MetisTeatro a Casa delle Culture

Si è chiusa il 2 Marzo la II Edizione della nostra Rassegna dedicata ai lavori metà anno, dieci giorni di prove, studi e debutti, ancora una volta ospiti, come lo scorso giugno, di Casa delle Culture.

Ancora grazie a chi ha contribuito al nostro lavoro, e quindi …

ad Aurelio Rizzuti per il disegno luci sempre attento e preciso, per la discrezione e la pazienza con cui ha seguito pomeriggi di prove e atteso tempi non sempre convenzionali ..

a Patrizia d’Orsi e Marco Carlaccini, direttori artistici di Casa delle Culture, che è stata per noi, come a giugno, una “casa” in cui poter dar vita e corpo a sperimentazioni e studi..   

a Walter Toschi per l’amore con cui ha prestato la sua professionalità a uno studio laboratoriale, condiviso pomeriggi di prove, chiacchiere, riflessioni, assistito con affetto al nostro lavoro artigiano,  rimandato nell’eccezione della sua presenza una lezione preziosa di senso..

ad Alberto Toni, autore di “Gabriele, Gabriele!”

a Fabio Frighetto e alla sua scuola di fotografia

a Diego Perria, Piergiorgio Fiorenza, Monica Oddo, Eleonora Citracca, Ester Solidani e quanti hanno ripreso gli spettacoli,

a Stefano Capasso per molte delle musiche di scena, inedite, originali, profondamente e intimamente  sintoniche per Macbeth..

a Felicita Pessolano nel ruolo di “Pepi”

grazie ad Angela ..

al pubblico, a chi ha saputo guardare, e leggere,

e grazie ai ragazzi,

per l’energia, l’entusiasmo, la generosità, e spesso la comprensione profonda del significato non sempre visibile del “fare teatro”.

 

LocaGabResistenze-RecuperatovanitaLocandinaMac

%d bloggers like this: