Febbre
a cura di A. Oteri
Casa delle Culture

Febbre
partitura drammaturgica per corpo e voci a cura di Alessia Oteri
Casa delle Culture, Roma
Clip e estratti dal copione

"Gli esseri che sono nati sazi non conosceranno mai questa angoscia incessante, questa attesa dinamica, questo stato febbrile, questa miseria che tiene svegli giorno e notte. L’uomo si costruisce a partire da quello che ha conosciuto nei primi mesi di vita: se Chi non ha sperimentato la fame sarà uno di quegli strani eletti o di quegli strani dannati che non edificheranno la loro esistenza sulla mancanza. Non si sa perché alcuni nascano affamati ed altri sazi. È una lotteria. Io ho vinto il primo premio.
La fame sono io". (da A. Nothomb)

Febbre - partitura per corpo e voci, drammaturgia a cura di A. Oteri

con : Paola Agostini,  Roberto Rosen Bellini, Rosa Blasetti, Giorgia Cacciante, Irene Cecchini, Federica Cesino, Francesca Consiglio, Federica Darida, Angela Di Tuccio, Stefania Fusco, Elisa Gullo, Debora Masci, Fabrizio Midolo, Daniele Loverci, Monica Oddo, Monica Pierucci , Gea Storace, Gianpaolo Vassallo

"L’uomo si costruisce a partire da quello che ha conosciuto nei primi mesi di vita: se non ha sperimentato la fame sarà uno di quegli strani eletti o di quegli strani dannati che non edificheranno la loro esistenza sulla mancanza (…) Gli esseri che sono nati sazi non conosceranno mai questa angoscia incessante, questa attesa dinamica, questo stato febbrile, questa miseria che tiene svegli giorno e notte". A. Nothomb

Parole dal copione

"Maldestra
così maldestra
le cose si rompono
maldestra così maldestra
inciampo
le cose si rompono
cerco di non urtarle
di fermare il mio corpo
ma è tardi è sempre troppo tardi"

" Isolato
Segreto
Inquieto
Prigioniero come pietra
In un gesto eternamente
Irrisolto
questo corpo febbrile
Il mio corpo feroce
Feroce corpo"

" Perdonata, libera, difesa, guardata , ascoltata, stupita, affascinata, scioccata, incuriosita, divertita, indipendente, umiliata, accettata, attraente, corrisposta, amichevole, fedele, nutrita,aiutata, protetta, coccolata, consolata, sostenuta, curata, guarita, magra, debole, sottile, miserabile, spiacevole, inaccettabile, non ispirante, impenetrabile, irrilevante, irriverente, irreligiosa, incorreggibile, antipatica, spostata, incorporea, scomposta, senza requisiti, garantita, nuda, impermeabile, infrantumabile, abile, macchiata, affamata, picchiata, spezzata, brutta, ubriaca, irrazionale, irriducibile, incorreggibile, irriconoscibile, deragliata, squilibrata, deforme, senza forma, Vera , Giusta , Corretta, fragile, vuota, ammalata, bianca, infatuata, in fuga, nascosta, paralizzata, intrappolata, testarda, pura

"Un passo dopo l’altro.
Un passo dopo l’altro
Un passo dopo l’altro
I miei piedi
Un giorno dopo l’altro
Un passo dopo l’altro
Le mie caviglie
Un passo dopo l’altro
Un giorno dopo l’altro
I miei polpacci
Un giorno dopo l’altro
Un passo dopo l’altro
Le mie ginocchia
Un passo dopo l’altro
Un passo dopo l’altro
Le mie cosce
Un giorno dopo l’altro
Un passo dopo l’altro
Un giorno dopo l’altro
Il mio bacino
Un passo dopo l’altro
Un giorno dopo l’altro
La mia schiena
adlib

Come quando correvo da
bambina ed ero molto felice.