Il viaggio di Enea
Olivier Kemeid
Teatro Quarticciolo

Uomini e donne e cani e vecchi e bambini

corrono tutti nell'aria di cenere, corrono tutti nelle strade deserte, e lanciano urla bestiali. Quelli che piangono sono i carnefici, ruggiscono e lanciano urla bestiali, ma nessuno riconosce nessuno, coperti così come siamo di una spessa coltre di cenere

immagini, locandina dello spettacolo, note
giugno 2018
Adattamento e regia Alessia Oteri

A partire dall'Eneide di Virgilio, Kemeid ripercorre il viaggio di un moderno Enea, dalla fuga dalla città in fiamme alla ricerca di una terra che possa accoglierlo.

 

 

Foto di scena

Scroll to Top