Quer pasticciaccio brutto de via Merulana

Sul delitto di via Merulana è al lavoro il commissario Ingravallo “comandato alla Mobile”. Frutto più celebre della penna di Carlo Emilio Gadda, l’indagine sul “pasticciaccio” si dipana attraverso un labirintico intreccio di cause e moventi, dove l’ossatura del romanzo giallo riflette il gioco di specchi della realtà. Sullo sfondo le campagne albane e la Roma del Ventennio fascista: palcoscenico di un’umanità chiassosa, prosaica, dissonante, il cui cuore resterà insondabile anche al più acuto degli osservatori. (presentazione di Francesco Meriano)

 

 

Foto di scena Paolo Sasso

 

 

Foto di scena Paolo Sasso

 

 

Foto di scena Paolo Sasso
Torna in alto